Non sei ancora registrato?
Registrati adesso

Mental Ray

Tutorial sul motore di rendering mental-ray

DomuS3D® 2017 implementa la nuova versione del motore di rendering mental ray®, v. 3.14

In questa pagina puoi trovare alcuni consigli ed infromazioni sulle modalità disponibili per il rendering, e sui livelli di qualità che puoi utilizzare.

Le Modalità disponibili per il calcolo dell'immagine

Una delle sezioni più importanti della maschera di rendering consiste nel selettore della Modalità. mental ray® 3.14 consente, infatti, di utilizzare 3 differenti modalità: Progressiva, Unified  o Compatibilità. 

Progressiva: nella modalità Progressiva (che è il default con il quale viene installato il programma, ed è la modalità consigliabile per chi voglia massimizzare la velocità) il motore continua ad elaborare l’immagine, sino a quando non ha raggiunto la qualità desiderata, impostabile grazie allo slider della qualità. Pur tuttavia è possibile impostare un tempo limite per il rendering, grazie al gruppo di controlli che si trova alla destra dello slider di qualità (è opportuno impostare un limite di tempo nel caso in cui si creino render job che verranno poi elaborati da Render Manager).

Unified: la modalità Unified consente di tendere alla miglior qualità possibile; in questo caso l’unico parametro per definire il tempo di rendering è l’indice di qualità; il motore terminerà la sua elaborazione una volta raggiunto il livello di qualità richiesto dall’utente (vd. sezione successiva).

Compatibilità: la modalità Compatibilità, infine, è quella che troverai caricando un progetto creato con versioni precedenti alla 2017. Se intendi sfruttare le nuove funzionalità del motore grafico con questo tipo di progetti, è opportuno fare click su “Reimposta parametri” che assegnerà dei valori di default corretti per la nuova versione.

Livelli di qualità a confronto

Per meglio riuscire ad interpretare i livelli disponibili per la qualità, il pratico Strumento di Confronto che trovi più sotto ti consente di affiancare due diverse immagini, confrontandole tra loro: seleziona il livello di qualità da visualizzare nella parte sinistra ed in quella destra, quindi trascina la barra verticale per vedere le differenze tra le qualità selezionate.

Bozza Massima

Scopri i tutorial gratuiti su YouTube